Palazzo Butera - Cantiere Aperto

Palazzo Butera, acquistato dai collezionisti Francesca e Massimo Valsecchi nel 2016, già sede espositiva di Manifesta 12, apre al pubblico le porte, con visite guidate ai suoi spazi in attesa del completamento dei lavori di restauro.

Al termine del restauro, il palazzo diventerà un laboratorio aperto alla città, che utilizzerà la storia, la cultura, la scienza e l’arte come catalizzatori di sviluppo sociale. Al piano terra, ci sarà una biblioteca di consultazione, spazi per le esposizioni temporanee e per le attività didattiche rivolte agli studenti delle scuole e delle università. Il primo piano rimarrà di fruizione privata e verrà sviluppato un progetto di casa-museo, mentre il secondo piano nobile sarà aperto al pubblico. Artisti, curatori e personalità della cultura potranno essere ospitati nella foresteria, dove potranno lavorare a progetti di ricerca per le mostre e le attività che si tengono nel palazzo.

Palazzo Butera ospiterà le collezioni di Massimo Valsecchi e Francesca Frua De Angeli. La formazione della raccolta è avvenuta a Londra, nell’arco degli ultimi cinquant’anni ed è stata definita di recente, in una prestigiosa rivista internazionale, “the least known private holding of great art in London” (Susan Moore, ‘Apollo’, giugno 2016). Attualmente gran parte della collezione si trova in prestito al Fitzwilliam Museum di Cambridge e all’Ashmolean Museum di Oxford.

Per informazioni su orari di apertura, percorsi e biglietti : https://palazzobutera.it/it